La raccolta della rivista diventa digitale

Procede la digitalizzazione della raccolta completa della nostra rivista (“Il Lavoro” dal 1901 al 1924 e poi “La Medicina del Lavoro” dal 1925 in poi). Oltre agli ultimi 20 anni, già accessibili nel sito della casa editrice (www.lamedicinadellavoro.it), i volumi pubblicati nei primi 50 anni (1901-1950) sono ora disponibili sia in formato fotografico (.tiff o .jpg) che come documento ricercabile (.pdf). Tutti i volumi disponibili saranno online e ad accesso libero subito dopo la firma di una convenzione tra la struttura (SIML - Società Italiana di Salute sul Lavoro) e l'Università degli Studi di Milano (proprietaria dell'archivio storico della rivista). Nel frattempo, chi intendesse realizzare progetti sulla storia della medicina del lavoro utilizzando i volumi pubblicati nella prima metà del XX secolo è pregato di contattarci (redazione[at]lamedicinadellavoro.it).

 

The collection of the journal goes digital

The digitalization of the complete collection of our journal (“Il Lavoro” and then “La Medicina del Lavoro” from the 16th volume onwards) is advancing. In addition to the last 20 years already accessible from the journal’s site (www.lamedicinadellavoro.it), all the volumes published during the first 50 years (1901-1950) are now available both in photographic format (.tiff and .jpg) and as a searchable document (.pdf). Open access will be provided soon once an agreement is signed between the property (SIML – Italian Society of Occupational Health) and the University of Milan (owner of the journal’s historical archive). Meanwhile, scholars willing to implement projects on the history of Occupational Medicine relying on the volumes published during the first half of the 20th   century are kindly requested to contact us (redazione[at]lamedicinadellavoro.it).

annuncio_med_lav_raccolta_storica2.png