Open Access Open Access  Accesso riservato Accesso riservato

Sindrome delle Apnee Ostruttive del Sonno (OSAS): valutazione e terapia dei problemi a livello odontostomatologico

Gaetano Ierardo, Valeria Luzzi, Antonella Polimeni

Riassunto


La Sindrome delle Apnee Ostruttive del Sonno (OSAS) è un disturbo del respiro caratterizzato da ripetuti episodi di apnea/ipopnea che si manifestano durante il sonno, causati dall’ostruzione delle alte vie respiratorie. Se trascurata, può avere importanti conseguenze sulla qualità della vita. Per questo sono importanti una diagnosi precoce e un intercettamento plurispecialistico. Le proposte terapeutiche includono i MAD (Mandibular Advancement Devices), dispositivi intraorali che inducono un avanzamento mandibolare notturno per eliminare il russamento e l’apnea. Le linee guida ministeriali sugli aspetti odontoiatrici legati all’OSAS nell’adulto pongono come focus principale le modalità anamnestiche e cliniche con cui l’odontoiatra, nel ruolo di sentinella epidemiologica, può identificare un paziente con sospetto di OSAS e quindi partecipare alla risoluzione terapeutica tramite l’applicazione di specifici dispositivi ortodontici intraorali.


Parole chiave


OSAS, odontostomatologia, malocclusione, terapia ortodontica

Full Text PDF

DOI: 10.23749/mdl.v108i4.6232

Metriche dell'articolo

Caricamento metriche ...

Metrics powered by PLOS ALM

##plugins.generic.amg.title##

##plugins.generic.amg.doNot##

ISSN: 2532-1080