Open Access Open Access  Accesso riservato Accesso riservato

Esposizioni universali, la fisica-chimica e le nuove malattie da lavoro: il caso di Marie Sklodowska Curie e le ragazze del radio

Silvana Salerno

Riassunto


Introduzione: La scoperta del radio dei Curie determinerà nuove malattie da lavoro. L’effetto terapeutico venne riconosciuto ma non i suoi effetti negativi. Marie Sklodowska Curie (Marie) morì delle malattie legate al nuovo elemento così come le operaie nelle fabbriche di orologi con quadranti luminosi. Obiettivi: Analisi dell’esposizione lavorativa di Marie e delle “ragazze del radio” nel dibattito scientifico dell’epoca. Metodi: Analisi dell’esposizione professionale di Marie e delle radium girls attraverso i documenti più importanti anche dall’archivio delle lettere dei Curie. Risultati: L’esposizione determinò su Marie: dermatiti, radiodermiti, acufeni, recidiva della tubercolosi polmonare, aborto, cataratta bilaterale, anemia aplastica. Marie patì anche la violenza morale (mobbing). Le operaie nelle fabbriche di orologi del New Jersey soffrirono di necrosi mandibolare, sarcomi ossei, anemia e altre malattie. Marie venne consultata dal Dipartimento del lavoro del New Jersey sul caso delle ragazze (1925), dalla fisica Lise Meitner (1928) e dall’Associazione americana sul controllo del cancro (1929). Alice Hamilton (1928) organizzò una conferenza sul radio per discutere del caso. Solo nel 1929 la scienziata dichiarerà che solo la prevenzione poteva salvarle. Nel 1934 Marie muore quando molte ragazze sono già decedute, quello stesso anno l’Organizzazione internazionale del lavoro inserisce nella lista il “radio, sostanze radioattive o raggi X”, come avvenne nel 1937 in cinque stati USA. Conclusioni: Carenza e ritardi nell’applicazione delle conoscenze scientifiche per conflitti di interesse, pregiudizi, incompetenza e assenza di prevenzione sono oggi come ieri le cause di molte morti e malattie prevenibili delle donne.

Parole chiave


Parole chiave: Radio, Curie, Donne, Malattie professionali, Prevenzione

Full Text PDF

DOI: 10.23749/mdl.v108i1.5698

Metriche dell'articolo

Caricamento metriche ...

Metrics powered by PLOS ALM

##plugins.generic.amg.title##

##plugins.generic.amg.doNot##

ISSN: 2532-1080