Proposte

Registratione e login sono richiesti per sottoporre articoli e verificare online lo stato delle proposte inviate.

Hai già Username/Password per Giornale Europeo di Aerobiologia?

Vai al Login

Ti serve Username/Password?

Vai alla Registratione

Linee guida per gli autori

1.    GEA – Giornale Europeo di Aerobiologia, Medicina Ambientale e Infezioni Aerotrasmesse è una rivista che pubblica, in lingua italiana o inglese, lavori scientifici originali inerenti il complesso tema delle patologie legate direttamente o indirettamente agli agenti atmosferici, all’inquinamento ed alle malattie sostenute da agenti aerotrasmessi.

2.    I lavori debbono essere inviati in copia dattiloscritta o tramite e-mail alla Redazione della Rivista (E-mail: redazione@mattioli1885.com), e cor-
redati di titolo del lavoro (in italiano e in inglese), di riassunto (in italiano e in inglese), parole chiave (nelle due lingue), didascalie delle tabelle e delle figure. Nella prima pagina devono comparire: il titolo, nome e cognome degli Autori per esteso e l’Istituto o Ente di appartenenza, il nome e il recapito telefonico e postale dell’Autore cui sono destinate le bozze e la corrispondenza. Nella seconda pagina comparirà il riassunto in italiano e in inglese e nelle ultime la bibliografia, le didascalie di tabelle e figure. Ciascun lavoro nella sua esposizione deve seguire i seguenti criteri: 1) introduzione; 2) materiale e metodo; 3) risultati; 4) discussione e/o conclusione.

3.    Gli articoli devono essere accompagnati da una richiesta di pubblicazione e da una dichiarazione firmata dagli autori che l’articolo non è stato inviato ad alcuna altra rivista, né che è stato accettato altrove per la pubblicazione e che il contenuto risulta conforme alla legislazione vigente in materia di etica della ricerca.

4.    Gli Autori devono dichiarare se hanno ricevuto finanziamenti o se hanno in atto contratti o altre forme di finanziamento, personali o istituzionali, con Aziende i cui prodotti sono citati nel testo. Questa dichiarazione verrà trattata dal Direttore come una informazione riservata e non verrà inoltrata ai revisori. I lavori accettati verranno pubblicati con l’accompagnamento di una dichiarazione ad hoc, allo scopo di rendere nota la fonte e la natura del finanziamento.

5.    Particolarmente curata dovrà essere la bibliografia che deve comprendere tutte, ed esclusivamente, le voci richiamate nel testo che devono essere numerate e riportate secondo l’ordine di citazione. Devono comparire i cognomi dei primi 6 autori; per i lavori con un numero superiore di autori il cognome dei primi 3 sarà seguito dalla dicitura “et al.”; seguiranno nell’ordine: cognome dell’Autore ed iniziale del nome, titolo dell’articolo, titolo della Rivista secondo l’abbreviazione in uso e conforme ad Index medicus, l’anno, il volume, la pagina iniziale e quella finale con numeri abbreviati (per es.: 1023-5 oppure 1023-31). Non utilizzare carattere corsivo, grassetto, sottolineato o tutto maiuscolo.
Per articoli:
- You CH, Lee KY, Chey RY, Menguy R. Electrogastrographic study of patients with unexplained nausea, bloating and vomiting. Gastroenterology 1980; 79: 311-4.
- Goate AM, Haynes AR, Owen MJ, Farrall M, James LA, Lay LY, et al. Predisposing locus for Alzheimer’s disease on line chromosome 21. Lancet 1989; 1: 352-5.
Per libri:
- Taussig MJ. Processes in patology and microbiology. Second Edition. Oxford: Blackwell, 1984.
Per capitoli di libri o atti di Congressi:
- Kuritzke JF. Some epidemiologic features compatible with an infectious origin for multiple sclerosis. In Burdzy  K, Kallos P eds. Pathogenesis and etiology of demyelinating diseases. Philadelphia: Saunders, 1974; 457-72.

6.    I riferimenti della bibliografia nel testo devono essere attuati con un numero arabo tra parentesi; quando gli autori devono essere citati nel testo, i loro nomi vanno riportati per esteso nel caso che non siano più di 2, altrimenti si ricorre dopo il primo nome alla dizione: et al. seguiti dal corrispondente numero.

7.    I dattiloscritti devono essere corredati (per facilitare la pubblicazione) da dischetto che deve rispettare i seguenti programmi:
- su sistema operativo Window: Word salvato in a) formato Word per Window 8.0 o inferiori; b) formato Word Mac 5.1 o inferiori; c) formato Word Perfect 5.0
- su sistema operativo Macintosh: a) Word 5.1 o inferiori; b) Xpress 3.31; Xpress Passport 4.0 o inferiori

8.    Illustrazioni (supporto cartaceo): fotografie, disegni, grafici, diagrammi devono essere inviati in formato cartaceo con dimensioni 10x15 (formato cartolina). Ogni fotografia va segnata a matita sul retro con numero progressivo, nome dell’autore principale e verso (alto e basso accompagnato da una freccia).

9.    Illustrazioni (supporto informatico): dischetto, CD, ZIP formattati PC o MAC. Per fotografie, disegni, grafici, diagrammi:
- risoluzione almeno 300 dpi, formato JPEG, tiff, eps.
- risoluzione almeno 600 dpi per il formato bmp.
Le immagini vanno salvate come singolo file, in formato almeno 10x15.

Informativa sulla privacy

I nomi e gli indirizzi email inseriti in questo sito della rivista sarà usato esclusivamente per gli scopi dichiarati di questa rivista e non sarà disponibile per ogni altro scopo o ogni altro partito.

eISSN: 1825-2893